Arrestano un indigeno a San Blas, Oaxaca, ma la sua gente lo libera

Mentre il Delegato Zero sta percorrendo gli stati del centro del territorio messicano, nel municipio autonomo di San Blas Atempa, Oaxaca, domenica 19 febbraio scorso, l'indigeno Nicanor Salud Rasgado, di 40 anni, è stato arrestato ingiustamente da elementi della polizia giudiziale statale. Alcune ore più tardi, centinaia di persone che si erano mobilitate sono riuscite ad ottenere la sua liberazione. Ma passiamo alla storia... Mentre il Delegato Zero sta percorrendo gli stati del centro del territorio messicano, nel municipio autonomo di San Blas Atempa, Oaxaca, domenica 19 febbraio scorso, l'indigeno Nicanor Salud Rasgado, di 40 anni, è stato arrestato ingiustamente da elementi della polizia giudiziale statale. Alcune ore più tardi, centinaia di persone che si erano mobilitate sono riuscite ad ottenere la sua liberazione. Ma passiamo alla storia...

Tra le molte denunce e minacce contro gli aderenti all'Altra Campagna promossa dall'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN), sottolineiamo oggi quella presentata dagli abitanti del municipio autonomo di San Blas Atempa, che da ieri circola anche nei diversi media della rete.

Effettivi della polizia giudiziale dello stato di Oaxaca, la scorsa domenica 19 febbraio avevano fermato Nicanor Salud Rasgado nella città di Tehuantepec. Secondo la denuncia, "al momento del suo arresto un poliziotto della giudiziale gli ha messo tra i vestiti una pistola e dell'erba (marijuana) ", dopo di che si è proceduto al suo arresto.

Salud è uno dei 72 compagni sui quali pende un'ordine di cattura per i fatti accaduti il passato 1º gennaio 2005, quando i cittadini, stanchi dell'amministrazione politica locale, presero d'assalto il palazzo municipale di San Blas dando inizio ad un processo di costruzione di un municipio autonomo.

Fortunatamente, 500 persone sono riuscite ad arrivare fino a Salina Cruz, centro abitato dove era detenuto Nicanor Salud, e dopo una manifestazione hanno ottenuto la liberazione di Salud senza condizioni e senza denunce penali a suo carico.

Dopo una grande festa durata qualche ora per accogliere il suo prigionero politico, la gente di San Blas ha realizzato un'assemblea nella piazza del villaggio e alle sei del pomeriggio dello stesso giorno, ha deciso di aderire alla Sesta (a seguito dell' Altra Campagna) e "perseguire gli stessi ideali dello zapatismo".

Continueremo a tenervi informati nel caso... non si sa mai... dovessero spuntare erba e pistole tra i vestiti della gente...

User login

Navigation

About Luis Gomez